Schede elettroniche IoT con WiFi per controllo remoto

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (49 votes, average: 3,80 out of 5)
Loading...
Manufacturer: ACE Innovation
Price: 56.12 - 29
Shop

Schede Elettroniche per Internet of Things (IoT) ed Industria 4.0 dotate di WiFi per il controllo ed il monitoraggio remoto di sistemi

 

Presentazione schede della serie RLY

Le schede elettroniche per l’IoT e l’Industria 4.0 della serie RLY

Descrizione

Le scheda elettroniche della serie RLY consentono di entrare nel mondo del Internet of Things (IoT – Internet delle cose) e dell’Industria 4.0 in maniera semplice e veloce.

Ogni scheda si basa sulla stessa logica di funzionamento, sullo stesso sistema di configurazione/gestione e sulle stesse API. In questo modo il passaggio da una scheda all’altra non richiede ulteriore tempo per l’apprendimento e/o per la modifica dei software che utilizzano le API.

Le schede sono dotate di connessione WiFi, attraverso l’utilizzo del famoso chip ESP8266, ed hanno dimensioni minime. La RLY-1000, ad esempio, ha dimensioni di appena 36x50x15mm antenna inclusa, mentre le altre schede hanno dimensioni identiche di appena 56x53x15mm. Il fatto di avere un layout identico, permette l’impilaggio di un numero a piacere di schede.

Le schede della serie RLY possono essere utilizzate in tutte quelle situazioni nelle quali sia necessario controllare da remoto un dispositivo tramite l’azionamento di un’uscita e/o il controllo di un ingresso. Ogni scheda è pilotabile da remoto attraverso la rete Internet senza l’utilizzo di alcun sistema di Cloud. Per questo, l’utente è completamente indipendete, sia ad oggi che in futuro, da soggetti terzi poichè la propria scheda non basa il suo funzionamento su un server remoto ma è autonoma ed indipendente. Inoltre, questa peculiarità, fa si che il ritardo tra l’invio del comando e la ricezione della risposta sia dovuto esclusivamente alla rete Internet (sistema in real time). Poichè la scheda non si basa su Cloud, il pilotaggio da remoto può avvenire solo previa configurazione del router (Port Forwarding) e se disponibile un IP pubblico.

Le RLY possono essere utilizzate, ad esempio, per realizzare un termostato controllabile da remoto, per controllare un sistema di irrigazione, per realizzare un apri porta remoto, per realizzare un sistema di illuminazione o di allarme. L’unico limite all’utilizzo sarà solo la tua fantasia.

Le schede RLY, ad esclusione della RLY-1000 che abbiamo deciso di realizzare con dimensioni minime, possono essere dotate di alimentatore e gruppo di continuità dedicato attraverso l’utilizzo della scheda elettronica dedicata RLY-BATT. Questa scheda elettronica permette di alimentare una scheda RLY tramite USB, alimentatore esterno ed anche a batteria. Inoltre, il passaggio da un’alimentazione all’altra avviene in maniera del tutto automatica garantendo così, in caso di interruzione elettrica, che l’RLY rimanga alimentata.

Tutte le schede sono configurabili e comandabili tramite applicazione smartphone per Android gratuita. Al momento non esiste una App per iOS (iPhone ed iPad) per le schede diverse dalla RLY-1000 (solo la RLY-1000 ha una App dedicata per iOS).

Caratteristiche

Ogni RLY ha caratteristiche diverse che sono leggibili nella pagina dedica di ogni scheda. Ogni scheda è comuqnue dotata di connettività WiFi e questo le rende contattabili da ogni parte del mondo.

Volete conoscere se le luci della vostra casa in montagna sono rimaste accese? Semplice, basta aprire l’applicazione Android dedicata, interrogare da remoto la scheda e verificare lo stato delle uscite oppure dell’ingresso al quale avete connesso un sensore di luce. Vi siete accorti che le luci sono rimaste accese e vorreste spegnerle? Niente di più semplice. Basta premere un tasto sul vostro smartphone e le luci si spegneranno. Gli I/O a bordo delle RLY sono completamente gestibile da remoto attraverso la retè internet ma non solo. Grazie alla doppia modalità di funzionamento, le RLY possono diventare un access point ed essere contattate direttamente senza passare dalla rete internet.

Il firmware di cui sono dotate le RLY consente, infatti, una doppia modalità:

  1. funzionamento da Access Point (AP);
  2. funzionamento da Client.

Nel primo caso la RLY funziona esattamente come se fosse un Access Point. Un qualunque smartphone, tablet o PC si può connettere alla rete generata dalla RLY e quindi inviare/ricevere comandi/notifiche. Nel secondo caso la RLY funziona come un normale PC di casa ovvero si connette ad un Access Point e rimane in attesa di istruzioni. In quest’ultimo caso la RLY è connessa alla rete internet tramite l’Access Point e quindi può essere controllata da remoto da qualsiasi parte del mondo vi troviate (previa configurazione dell’Access Point abilitanto il port forwarding della porta TCP 85 verso la RLY e verificando la disponibilità di un IP pubblico).

Nel caso la comunicazione con la RLY venga effettuata da remoto, tutte le comunicazioni sono cifrate tramite algoritmo AES con chiavi a 128bit.

Applicazione Android: ACE Control

App ACE Control Android

 

A dimostrazione delle funzionalità delle RLY, è stata creata una App. dedicata per Android scaricabile direttamente dal Play Store di Google. La App. consente facilmente di configurare tutti i parametri delle schede RLY e di poter controllare ingressi ed uscite.

La App. permette di utilizzare facilmente e velocemente le RLY ma tutte le funzionalità soprà citate possono essere eseguite anche utilizzando le API presenti nel firmware.

Realizza il tuo sistema personalizzato tramite le API

Il firmware di cui sono dotate le RLY è stato progettato in modo che chiunque, progettisti, studenti, makers, ingegneri e semplici “smanettoni” possano configurare e controllare le schede tramite l’utilizzo di pochi e semplici comandi. I comandi sono inviabili alle schede utilizzando un qualsiasi terminale che permetta di instaurare una connessione TCP/IP sulla porta 85 (es. Tera Term). Tramite l’utilizzo diretto delle API potrete creare una nuova App., un nuovo software o poterete integrare l’utilizzo delle RLY in un software già realizzato.

API per schede RLY

Avete la necessità di realizzare un sistema per il controllo remoto ma l’interfaccia per il cliente deve essere personalizzata? Nessun problema. Create l’interfaccia grafica come desidera il cliente ed utilizzate le API per controllare le RLY. In questo modo vi dedicherete solo sull’interfaccia cliente tralasciando le complicate operazioni di instaurazione e gestione delle connessione risparmiando tempo e denaro.

L’applicazione Android che forniamo gratuitamente per verificare tutte le funzionalità della RLY, non fa altro che sfruttare le API per controllare e configurare la scheda.

Attenzione: per utilizzare le schede da remoto è necessario effettuare la configurazione (NAT Port Forwarding) del proprio router di casa che deve essere quindi accessibile (alcune compagnia telefoniche forniscono i propri router chiusi e non accessibili all’utente)  ed è necessario disporre di una connessione ADSL/Fibra con un gestore telefonico che fornisca un IP pubblico (non tutti i gestori forniscono IP pubblico). Vedere la Guida alla configurazione remota per maggiori informazioni.

Risorse